File urbani podcast: viaggi da ascoltare tra città e musica

File Urbani: viaggi da ascoltare tra tra città e musica

62 Total Views7 Daily Views
Last Updated: Maggio 11, 2023By

Spesso è interessante rispolverare un “vecchio” podcast, non più aggiornato o pubblicato da tempo, ma che per i suoi contenuti può essere considerato un evergreen e sempre valido per una riscoperta. Il titolo che voglio consigliarvi oggi è “File Urbani”: in realtà non nasce come un vero e proprio podcast, bensì come un programma radio, andato in onda per diversi anni (dal 2008 fino al 2019) su Radio3 RAI.

Tutti i sabati e le domeniche mattina, dalle 10.15 (poi l’appuntamento aveva subìto delle modifiche nel tempo), cominciava un viaggio alla scoperta delle principali città del mondo, la cultura, la Storia, gli scorci e i punti di interesse che le contraddistingue. Contemporaneamente, il programma approfondiva anche l’aspetto musicale legato alle città e ai Paesi visitati, le contaminazioni dei suoni con la società e con le altre Arti, come la letteratura, il cinema, l’architettura.

Ogni episodio alterna itinerari a canzoni, strade a suoni, sorpresa ed emozioni: viaggiare non solo con la mente e l’immaginazione, ma anche con l’ascolto delle melodie e delle armonie nate in quei luoghi o fortemente influenzate da esse, per vivere un’esperienza ancora più coinvolgente. Spesso viene dedicata più di una puntata alla stessa città, in particolare quando le storie da raccontare e la musica da ascoltare non possono essere concentrate, per esigenze di spazio, nella mezz’ora di un solo appuntamento.

Il programma, a cura di Monica Monno, aveva come speaker giornalisti e voci sempre diverse, che si alternavano nelle varie puntate (tra cui Sara Guabello, Francesco Mandica, Leonardo Martinelli, Valerio Corzani, Marco Silvestri, Antonia Tessitore, Paola De Angelis, Nello Del Gatto, Luigi Spinola, Helmut Failoni, Max Prestia e Luca Morino). Il punto di forza di File Urbani era non soltanto far conoscere da vicino una città e i luoghi più interessanti da visitare, magari inediti o particolari, ma anche far scoprire nuova musica, band e artisti spesso di nicchia, magari da ricercare e approfondire subito dopo la conclusione del “viaggio”.

Le informazioni contenute all’interno di uno-due episodi di 30 minuti circa l’uno, come potete immaginare, non possono certamente racchiudere tutti i luoghi e tutta la musica di una città, ma creano dei percorsi ideali, coerenti, dove ci si perde e ci si ritrova continuamente, in una piacevole altalena d’ascolto. Come ho accennato in precedenza, alcuni centri sono stati trattati più volte durante le edizioni di File Urbani, come ad esempio Londra e Rio de Janeiro, altre solo una volta o per due episodi di fila. Tante le capitali e i grandi centri europei e mondiali, ma non mancano puntate dedicate alle bellissime città italiane (Roma, Venezia, Napoli, Bologna, Cagliari, Genova) e a quelle meno turistiche, tutte da scoprire anche dal punto di vista musicale (come Bolzano, Livorno e Caserta).

File Urbani tocca tutti i continenti, approdando in alcuni episodi su aree poco conosciute, non particolarmente noti al grande pubblico, ma non per questo meno affascinanti: anche da lì i suoni sono una bussola, da contraltare al racconto, alla Storia e agli itinerari verso cui la nostra guida ci accompagna con curiosità.

Insomma, se siete appassionati di viaggi, di musica o di entrambi, File Urbani è un programma che non potete lasciarvi perdere. Sul sito di RaiPlay Sound è possibile trovare in streaming le puntate dal 2015 al 2019, ma online si possono trovare forum e community da cui recuperare anche gli episodi più datati. Purtroppo negli ultimi anni il programma non è più entrato a far parte del palinsesto di Radio3 ma speriamo che possa in futuro tornare ad essere riproposto.

Inoltre, potete ascoltare le puntate direttamente sull’app RaiPlay Sound oppure cliccando sul link che trovate qui in basso.

Ascolta le puntate di File Urbani

Più di recente questa particolare formula “viaggio-musica” per raccontare le città del mondo è stata ripresa da una radio Web indipendente, Radio Ohm, la stessa che offre lo spazio al programma e podcast Sono Cose Serie: il programma si chiama Vinyl’s Voyage ma, anche in questo caso, sembrerebbe che la trasmissione sia terminata con la prima stagione, nel dicembre 2021, dopo poche puntate trasmesse.

Risorse Utili

One Comment

  1. […] già parlato in passato del podcast File Urbani, un altro bellissimo show di Radio 3, purtroppo non più in palinsesto, che raccontava le città […]

Leave A Comment