Podcast da ascoltare a giugno 2024: 5 consigli

Podcast da ascoltare a giugno 2024: 5 consigli

325 Total Views4 Daily Views
Last Updated: Giugno 5, 2024By

Il 2024 sta arrivando quasi al giro di boa, in un’estate che – fortunatamente – stenta ad esplodere con le tanto temute temperature da forno a legna. Come sempre, approfitto dei momenti di pausa dal lavoro e dei giorni più liberi per esplorare l’infinita offerta di podcast in circolazione, cercando qualche consiglio per il mio consueto appuntamento mensile.

Anche stavolta ho portato a casa la “cinquina”, scegliendo titoli molto diversi tra loro, sia nello stile che nei temi trattati. In realtà due hanno un filo comune, la Storia, anche se uno è una vera e propria serie legata a una sola vicenda (purtroppo tristemente nota), l’altro dedica ogni puntata a un evento o personaggio celebre, che ha cambiato un Paese o gli equilibri internazionali.

Gli altri tre spaziano su argomenti totalmente lontani dai primi due: si parlerà di enologia, di politica e, infine, di tecnologia. Se volete conoscere meglio il mondo dei vini e come abbinarli ai piatti, se volete prepararvi al meglio alle Elezioni europee in arrivo o se l’AI vi affascina e volete saperne di più, continuate a leggere: vi darò 5 podcast gratuiti da ascoltare a giugno 2024 che tratteranno anche di questo.

Per ogni contenuto vi segnalerò un link da cui ascoltarlo, ma si tratta chiaramente di un riferimento: tutti i contenuti presi in considerazione sono disponibili sulla maggior parte delle principali piattaforme audio in circolazione, come Spotify, Apple Podcasts, YouTube Music e Amazon Music.

Siete pronti? Vediamoli subito!

Dentro l’Heysel

Ascolta Dentro l’Heysel

Ero troppo piccolo per ricordare ciò che accadde a Bruxelles il 29 maggio 1985, in quella finale di “Coppa dei Campioni” tra Juventus e Liverpool, ma ne ho sentito parlare spesso, ho letto articoli di giornale e visto qualche servizio in tv, spesso distrattamente. Una partita ricordata non certo per meriti sportivi: un’ora prima del match gli hooligans innescarono delle tensioni con la tifoseria opposta, che sfociarono in scontri e panico. Sotto la pressione della folla in fuga e con la complicità involontaria di forze dell’ordine tutt’altro che preparate per far fronte ai disordini, una barriera cedette, causando una fuga di massa verso un muro di contenimento. Il panico generale portò alla calca, e molte persone rimasero schiacciate contro il muro o calpestate dalla folla. L’epilogo fu tragico: 39 persone morte, oltre 600 feriti. Un fatto assurdo, ancor di più se si pensa che la partita venne comunque giocata per evitare ulteriori disordini.

“Dentro l’Heysel” è il racconto di quella vicenda, attraverso la testimonianza diretta di Emilio Targia, giornalista, scrittore e caporedattore di Radio Radicale, per Mondadori Studios. Il podcast nasce dal materiale raccolto da Emilio per il suo libro sull’argomento, uscito nel 2015, intitolato “Quella notte all’Heysel”.

Rewind – Fatti di Storia

Ascolta Rewind – Fatti di Storia

Molti di voi conosceranno già Factanza, la piattaforma di informazione italiana che ha come target di riferimento i giovani e i giovanissimi, che offre notizie, approfondimenti e curiosità attraverso i social (soprattutto Instagram). “Rewind – Fatti di Storia” è un podcast del gruppo Factanza Media che si concentra prevalentemente sui principali avvenimenti dal Dopoguerra a oggi, in Italia e nel mondo.

È condotto da Alberto Clarizio (se non lo conoscete, vi consiglio il suo profilo Instagram), accompagnato nella seconda stagione dai testi di Leonardo Bianchi. Ogni episodio è dedicato a un evento o un personaggio: la guerra dei sei giorni, la Nakba, la guerra del Vietnam, il crollo del muro di Berlino, la vita di figure chiave come Mao Zedong e Nelson Mandela sono solo alcuni esempi di ciò che ascolterete seguendo lo stream audio della serie. Attualmente sono due le stagioni disponibili, per un totale di 16 puntate.

Se siete alla ricerca di un podcast di storia diverso dal solito, più “giovane” e con un taglio moderno, non vi resta altro da fare che dare una chance a “Rewind”.

Sorsi: ad ognuno il suo vino

Ascolta Sorsi – Ad ognuno il suo vino

Siete appassionati di vino? Volete avvicinarvi all’affascinante mondo dell’enologia? Il gruppo monzese Meregalli, realtà storica nel settore, con una lunghissima esperienza sui mercati italiano e internazionale, ha lanciato lo scorso marzo questo interessante podcast, in collaborazione con Podcastory. Un ottimo modo, “comodo e accessibile, per conoscere i prodotti, scoprire curiosità e imparare ad abbinarli nel modo migliore” come ha giustamente dichiarato lo stesso CEO Marcello Meregalli in occasione del lancio del contenuto. Non ho ancora ascoltato tutte le puntate (che sono molto brevi, delle vere e proprie pillole), ma mi sento di consigliarlo, anche se non siete esattamente degli aspiranti sommelier.

Brussèl

Ascolta Brussèl

Tra pochissimi giorni si voterà per le Elezioni europee: l’8 e il 9 giugno, infatti, i cittadini di tutti i 27 stati membri dell’Unione saranno chiamati a eleggere i nuovi deputati del Parlamento Europeo. Si tratta di un appuntamento importantissimo, cruciale per definire le future politiche e la direzione stessa dell’UE, tra forti tensioni internazionali, nazionalismo crescente e voglia di cambiamento. “Brussèl” è un podcast di Pagella Politica (progetto editoriale che ha alle spalle una lunga esperienza nell’analisi politica, nell’attualità e nel fact checking), una guida audio che spiega tutto quello che c’è da sapere sul tema, per trovarsi preparati al prossimo fine settimana. 10 episodi, ognuno dedicato a un aspetto dell’Unione, i suoi organi, le vertenze oggetto di maggiori dibattiti tra gli stati e i candidati/partiti che presto rinnoveranno i seggi in Parlamento.

Tic Toc Tech

Ascolta Tic Toc Tech 

Ho dedicato una news sul lancio di Tic Toc Tech proprio il mese scorso e ho avuto modo di ascoltare le prime 5 puntate della serie, condotte dall’esperto di tecnologia Matteo Massaroli e prodotta da T-Podcast. Mi è piaciuto molto l’approccio “for dummies” per spiegare concetti complessi, difficili da digerire soprattutto per chi non è avvezzo al mondo dell’informatica: l’intelligenza artificiale generativa, infatti, è il tema centrale delle puntate, la sua storia, il funzionamento, le modalità di apprendimento, l’influenza che, nel bene o nel male, sta avendo e avrà sempre di più nelle nostre vite. Se non sapete da dove cominciare per imparare qualcosa sull’AI e volete avere un’infarinatura per non trovarvi indietro (ovviamente con tutte le semplificazioni del caso, tenendo conto del target di riferimento e dei tempi di un episodio), potete partire proprio da Tic Toc Tech.

Se anche voi in questi giorni avete scoperto dei podcast interessanti, coinvolgenti o divertenti, non esitate a condividerli con me e con tutti i lettori del sito, lasciando un commento qui sotto. Pubblicherò con piacere i vostri interventi.

Leave A Comment